Che cosa devi sapere sull'assunzione di acido folico

Probabilmente hai sentito dire che, se stai cercando di rimanere incinta, devi assumere acido folico, una vitamina del gruppo B, ma di cosa si tratta esattamente? Scopri perché l'acido folico è uno degli integratori più importanti di cui hai bisogno quando cerchi di avere un bambino e nelle prime fasi della gravidanza ed esattamente quanto ne devi assumere.

  • L'acido folico, o folato, come è noto nella sua forma naturale, è una vitamina del gruppo B che il nostro corpo utilizza per la generazione di nuove cellule
  • Nelle prime fasi della gravidanza, l'acido folico è importante perché può contribuire a prevenire i difetti del tubo neurale nel cervello e nella spina dorsale del bambino che si sta sviluppando
  • Il tubo neurale del bambino si sviluppa nelle prime settimane di gravidanza, spesso prima che tu sappia di essere incinta; pertanto, è consigliato assumere integratori a base di acido folico prima di iniziare a cercare di avere un bambino
  • Il folato si trova anche in alcuni alimenti, ma non è sufficiente per soddisfare le tue esigenze
  • È consigliabile assumere una dose di 400 mcg di acido folico al giorno, idealmente da quando si inizia a cercare di avere un bambino e per le prime 12 settimane di gravidanza1,2
  • Se non hai mai assunto acido folico e scopri di essere incinta, inizia ad assumerlo appena possibile

Che cos'è l'acido folico?

L'acido folico è una forma sintetica di una vitamina nota come folato, che fa parte del gruppo di vitamine B ed è utilizzata dal corpo umano per la generazione di nuove cellule. L'acido folico è un nutriente importante che sostiene la rapida crescita cellulare necessaria per la generazione dei tessuti e degli organi fetali nelle prime fasi della gravidanza. Il corpo umano non può accumulare acido folico, pertanto è necessario assumerlo regolarmente tramite gli alimenti o gli integratori.

Perché è importante?

L'acido folico è importante per lo sviluppo del feto, specialmente durante la formazione della spina dorsale. È stato dimostrato il suo ruolo nel prevenire importanti malformazioni congenite come la spina bifida, un difetto che riguarda la spina dorsale, e altri difetti del tubo neurale come l'anencefalia, lo sviluppo incompleto del cervello, del cuoio capelluto o del cranio.

Perché è importante assumere acido folico prima di rimanere incinta?

Il tubo neurale del bambino si sviluppa nelle prime settimane di gravidanza e spesso prima che tu sappia di essere incinta; per questo motivo, è importante assumere acido folico se hai intenzione di avere un bambino. I medici potrebbero consigliare a tutte le donne di assumere un integratore a base di acido folico poiché molte gravidanze non sono pianificate. 

Professor William Ledger, Professore di ostetricia e ginecologia, Università del New South Wales, Sydney, Australia

Ci sono buone prove che indicano che un buon livello di acido folico nel sangue al momento del concepimento riduce sostanzialmente il rischio di malformazioni neuronali nel neonato, come la spina bifida. Le autorità di pubblica sanità del Regno Unito, degli USA e di altri paesi raccomandano alle donne sane di assumere da 0,4 a 0,5 mg di acido folico al giorno (disponibile in numerosi integratori vitaminici pre-gravidanza), mentre le donne con fattori di rischio per carenze metaboliche di acido folico, ad esempio le donne che assumono farmaci antiepilettici o con mutazioni del gene MTHFR, devono assumerne 5,0 mg al giorno. Ciò che è importante è averlo nell'ovulo prima che sia fecondato.

Quando devo assumere l'acido folico?

Inizia ad assumere acido folico non appena inizi a cercare di avere un bambino. Assumendo acido folico in anticipo puoi accumularne a sufficienza per contribuire a proteggere il tuo bambino dai difetti del tubo neurale. Continua ad assumere acido folico ogni giorno fino a quando non raggiungerai le 12 settimane di gravidanza1,2.

I medici potrebbero consigliare a tutte le donne adulte di assumere acido folico poiché molte gravidanze non sono pianificate.

Di quanto acido folico ho bisogno?

La dose consigliata di acido folico è di 400 mcg (microgrammi) al giorno. La maggior parte degli integratori a base di acido folico o vitamine prenatali sono disponibili nella dose consigliata, ma controlla l'etichetta sulla confezione per essere certa di assumere la quantità corretta. 

Potresti inoltre aver bisogno di una dose maggiore se in precedenza hai avuto un bambino con un difetto del tubo neurale o se ci sono stati casi di difetti del tubo neurale nella tua famiglia. Se pensi di avere bisogno di più acido folico rispetto alla dose consigliata, parlane con il tuo medico, che può prescriverti compresse con un dosaggio maggiore.

Ho appena scoperto di essere incinta e non ho mai assunto acido folico, che cosa devo fare?

Inizia ad assumere acido folico non appena scopri di essere incinta e continua ad assumerlo fino a 12 settimane di gravidanza. In caso di dubbi, rivolgiti al tuo medico.

Posso assumere acido folico con il cibo?

Molti alimenti contengono piccole quantità di folato, la forma naturale dell'acido folico. Ad esempio: 

  • broccoli 
  • cavolini di Bruxelles 
  • vegetali verdi in foglia, come spinaci o cavolo 
  • piselli 
  • ceci
Puoi aumentare l'assunzione con cibi fortificati con acido folico, per esempio alcune marche di pane e cereali per la colazione. Controlla la confezione per verificare la quantità di acido folico contenuta nel prodotto. È sempre una buona idea assumere le sostanze nutritive da una dieta equilibrata, ma è difficile assumere la dose giornaliera consigliata di acido folico solo tramite gli alimenti, pertanto i medici incoraggiano le donne ad assumere anche integratori a base di acido o vitamine prenatali.  ​