Cosa può causare un ritardo delle mestruazioni?

Un ritardo delle prestazioni può essere stressante. Ti preoccupi del fatto che tu sia incinta o meno, oppure se ci sia qualcosa di sbagliato in te. Sebbene la gravidanza e la malattia possano causare un ritardo o l’assenza delle tue mestruazioni, esistono anche altri fattori come lo stress o la variazione naturale nel tuo ciclo mestruale che possono causare un ritardo delle mestruazioni. Continua a leggere per apprendere tutto ciò che causa ritardi delle mestruazioni.

  • Se hai avuto un rapporto non protetto e le tue mestruazioni sono in ritardo, esegui un test di gravidanza per uso domestico per scoprire se sei incinta o meno
  • Puoi avere un ritardo delle mestruazioni o saltarle a causa di stress, improvvisa perdita di peso, esercizio fisico eccessivo, sovrappeso, allattamento al seno, approssimarsi della menopausa o assunzione di alcuni contraccettivi
  • Anche alcune condizioni mediche a lungo termine, come una tiroide iperattiva, la sindrome dell’ovaio policistico, il diabete e le cardiopatie possono causare l’interruzione delle mestruazioni o renderle irregolari
  • Molte donne hanno cicli irregolari a causa di variazioni naturali

Ritardi delle mestruazioni e gravidanza

Se hai avuto un rapporto non protetto, potresti aver saltato le mestruazioni in quanto sei incinta. Potresti voler escludere la gravidanza eseguendo prima un test di gravidanza, oppure puoi vedere se devi eseguire un test con il nostro quiz “Sono incinta?”

Tieni d’occhio eventuali sintomi precoci di gravidanza, come:

  • mammelle più sensibili
  • malesseri mattutini
  • minzione frequente
  • affaticamento

Questi sintomi, associati a un ritardo delle mestruazioni, potrebbero significare che sei incinta

Non sono incinta, allora perché le mie mestruazioni sono in ritardo?

Il risultato del test di gravidanza è negativo, ma le mestruazioni continuano a non arrivare, cosa fare? Esistono molte ragioni per cui potresti avere un ritardo o saltare le mestruazioni, oppure per cui le tue mestruazioni potrebbero interrompersi definitivamente. 

Se la gravidanza non può essere esclusa dopo un risultato negativo del test, è possibile che tu abbia un ritardo o che abbia saltato le mestruazioni a causa di: 

  • Stress: questa può essere una delle principali ragioni per mestruazioni in ritardo o saltate. Prenditi del tempo per rilassarti, fai esercizio regolare, oppure fai qualche esercizio respiratorio per gestire lo stress.
  • Improvvisa perdita di peso: questa può causare l’interruzione delle tue mestruazioni, in quanto una forte restrizione calorica o disordini alimentari possono interrompere la produzione degli ormoni di cui hai bisogno per l’ovulazione.
  • Esercizio fisico eccessivo. l’esercizio eccessivo e l’intensa attività fisica possono causare squilibri ormonali.
  • Tiroide iperattiva: le malattie della tiroide possono interferire con il tuo ciclo.
  • Condizioni mediche a lungo termine: alcune condizioni, come le cardiopatie o il diabete, possono causare un ritardo o un’irregolarità nelle mestruazioni. 
  • Sovrappeso o obesità: un peso eccessivo o un aumento di peso possono far sì che il tuo corpo produca troppo estrogeno, che può influenzare il tuo ciclo mestruale.  
  • Sindrome dell’ovaio policistico (PCOS): le ovaie policistiche hanno molte sacche sottosviluppate in cui si sviluppano gli ovuli, e spesso non sono in grado di rilasciare un ovulo, impedendo quindi l’ovulazione. La PCOS colpisce una donna su dieci nel Regno Unito ed è responsabile di un caso su tre di irregolarità delle mestruazioni.
  • Raggiungimento della menopausa o della perimenopausa: man mano che ti avvicini alla menopausa, che di solito si verifica tra i 45 e i 55 anni di età, i tuoi livelli di estrogeni iniziano a ridursi e potresti ovulare con una frequenza inferiore. Alcune donne, circa 1 su 100, sperimentano una menopausa prematura che si verifica prima dei 40 anni di età. Se non hai avuto le mestruazioni per 3 mesi e hai meno di 45 anni, consulta il medico.
  • Allattamento al seno: se allatti al seno, potresti notare che le tue mestruazioni possono essere irregolari o assenti.  Potresti anche non avere le mestruazioni fino a quando interrompi l’allattamento al seno, ma ciò non significa che non sei fertile, quindi dovrai utilizzare misure contraccettive se non desideri rimanere nuovamente incinta. 
  • Contraccettivi: alcuni tipi di contraccettivi, come la pillola contraccettiva solo al progesterone, le iniezioni contraccettive o i sistemi intrauterini (IUS), possono causare l’interruzione definitiva delle mestruazioni. 

Esistono molte ragioni per cui le tue mestruazioni sono in ritardo o saltate e per la maggior parte, come lo stress, non sono causa di allarme; le tue mestruazioni possono tornare alla normalità con poche modifiche per uno stile di vita sano. 

Tuttavia, per escludere qualsiasi causa di preoccupazione, se sei in ritardo di più di un ciclo potresti voler chiedere un parere medico. 

Ho davvero un ritardo?

Potresti pensare di avere un ritardo delle mestruazioni, ma potrebbe essere semplicemente una variazione naturale rispetto al tuo ciclo consueto. Molte donne vedono qualche variazione da un mese all’altro nel loro ciclo, di solito da due a tre giorni circa, oppure potresti avere le mestruazioni dopo 27 giorni in un mese e dopo 33 in un altro. Tuttavia, per alcune donne la varianza è anche maggiore, molti cicli possono variare di 7 giorni o più, e per il 20% di 14 giorni o più

Ogni donna ha un ciclo diverso e, col passare degli anni e l’avvicinarsi alla menopausa, potresti anche notare che i tuoi cicli diventano più irregolari. Se non lo stai facendo, tracciare i tuoi cicli mestruali può aiutarti a scoprire cosa sia normale per te e quanta variazione ci sia. Se hai qualche preoccupazione, parlane al tuo medico.