Cosa devi sapere sulle perdite da impianto

Piccole perdite all'inizio della gravidanza non indicano necessariamente che ci sia un problema. Le perdite da impianto possono essere un segno precoce della gravidanza e indicano solo che l'ovulo fecondato si è impiantato nell'utero. Tuttavia, se vedi del sangue e sei in qualche modo preoccupata, è meglio fare un controllo per escludere qualsiasi rischio. Se vuoi saperne di più sulle perdite da impianto, cosa sono, come sono e quando si verificano, continua a leggere per scoprire ulteriori informazioni.

1.
Cosa sono le perdite da impianto?

Le perdite da impianto sono il leggero spotting o un po' di sanguinamento che si verifica quando un ovulo fecondato (un gruppo di cellule in rapida divisione chiamato blastocisti) si attacca al rivestimento dell'utero.

2.
Quando si verificano le perdite da impianto?

A volte potresti riscontrare un leggero sanguinamento o spotting a causa dell'impianto circa una-due settimane dopo la fecondazione, nello stesso periodo in cui normalmente prevedi il ciclo mestruale.

3.
In che modo posso capire la differenza tra le perdite da impianto e il ciclo mestruale?

Le perdite da impianto sono molto leggere rispetto al sanguinamento che hai durante le mestruazioni. La principale differenza che potresti notare è la quantità di sangue che vedi e il colore. 

Che aspetto hanno le perdite da impianto? In caso di perdite da impianto, molto probabilmente vedrai alcune gocce di sangue sugli slip che non coprirebbero nemmeno un salvaslip.

Le perdite da impianto possono anche essere di colore marrone o rosa chiaro. Ma non puoi essere sicura che qualsiasi forma di sanguinamento di qualsiasi colore all'inizio della gravidanza sia innocua. Se sei preoccupata in qualche modo, consulta il tuo medico. 

 

 

4.
Quali sono i segni e i sintomi delle perdite da impianto?

Potresti avvertire alcune gocce di sangue e crampi leggeri per circa un giorno o due nel momento dell'impianto; potresti anche non sapere di essere incinta quando ciò accade. D'altra parte, è comune anche non avere nessuno di questi segni.  Tuttavia, potresti avere altri primi segni di gravidanza, come:

  • nausea
  • affaticamento
  • mammelle più sensibili
  • minzione frequente
  • voglie o avversioni

5.
Quante perdite sono sicure durante l'impianto?

La maggior parte delle volte le perdite da impianto non indicano un problema. Tuttavia, se noti del sangue e sei preoccupata, consulta un medico perché non c'è modo di sapere quanto sanguinamento sia sicuro se sei incinta.

6.
Quanto durano le perdite da impianto e quanto sono abbondanti?

Le perdite da impianto dovrebbero essere solo un leggero spotting (solo poche gocce di sangue), che può durare per alcuni giorni.

7.
Quanto tempo dopo le perdite da impianto posso fare un test di gravidanza?

Puoi fare subito un test, se non l'hai mai fatto prima, soprattutto perché le perdite da impianto di solito si verificano nel periodo in cui ti aspetti il ciclo mestruale! Alcuni test di gravidanza sono abbastanza sensibili da rilevare l'ormone hCG nell'urina 6 giorni prima del ritardo delle mestruazioni (5 giorni prima del ciclo previsto). Se esegui il test troppo presto, potresti ottenere un risultato falso negativo, poiché le quantità di hCG potrebbero essere troppo basse per essere rilevate, anche se sei incinta. Se vedi un risultato negativo, ma pensi ancora di essere incinta, attendi 3 giorni prima di ripetere il test. L'hCG aumenta rapidamente all'inizio della gravidanza, quindi a quel punto dovresti vedere un risultato positivo se sei incinta.

8.
Tutte le donne hanno le perdite da impianto?

No. Le perdite si verificano solo nel 15-25% delle prime gravidanze1. Nella maggior parte dei casi, lo spotting è un normale segno di impianto, ma qualsiasi sanguinamento dovrebbe essere controllato se sei preoccupata, perché potrebbe essere ancora un sintomo di aborto spontaneo o di una gravidanza extrauterina. 

Le perdite da impianto di solito non sono nulla di cui preoccuparsi. È probabile che tu non sappia nemmeno che sei incinta quando le noti. Se noti qualche perdita intorno alla data in cui dovresti avere le mestruazioni e sospetti di essere incinta, fai un test di gravidanza. Se sei incinta, parla con il tuo medico e menziona l'eventuale sanguinamento che hai, solo per escludere qualsiasi altro fattore. 

  1. Snell, B. J. (2009, November 12). Assessment and management of bleeding in the first trimester of pregnancy [Abstract]. Journal of Midwifery & Women's Health, 54(6), 483-491. Recuperato da http://onlinelibrary.wiley.com/doi/10.1016/j.jmwh.2009.08.007/abstract.