Principali miti e realtà in tema di fertilità – Clearblue

Sfatiamo le leggende metropolitane sulla gravidanza

Le fonti di informazioni su come cercare di avere un bambino sono numerose, ma non sempre è così semplice distinguere le leggende dalla verità. 

Miti sul momento in cui puoi rimanere incinta

È impossibile rimanere incinta la prima volta che hai un rapporto sessuale non protetto.

È un mito diffuso quello secondo il quale non puoi rimanere incinta la prima volta che hai un rapporto sessuale non protetto. Non è assolutamente vero. Puoi sempre rimanere incinta se hai un rapporto sessuale non protetto, anche la prima volta. Se prevedi di avere rapporti sessuali e non desideri rimanere incinta, dovresti scegliere un metodo contraccettivo adatto a te.
Se hai avuto rapporti sessuali non protetti, scopri quando puoi eseguire un test di gravidanza.

Puoi rimanere incinta in qualsiasi momento del mese.

Per rimanere incinta, dovresti avere rapporti sessuali il giorno dell’ovulazione e nei giorni immediatamente precedenti. Il giorno prima e il giorno stesso dell’ovulazione sono i giorni di massima fertilità. Quando l’ovulo viene rilasciato (in genere entro un giorno dall’ovulazione), non puoi più rimanere incinta e devi attendere l’inizio del ciclo mestruale successivo.

Puoi concepire solo in due giorni per ciascun ciclo..

Non è vero. Il ‘periodo fertile’ interessa fino a 6 giorni. Il giorno dell’ovulazione e quello precedente sono i giorni di massima fertilità. Tuttavia, poiché gli spermatozoi possono sopravvivere fino a cinque giorni, avere rapporti sessuali nei giorni immediatamente precedenti all’ovulazione può aumentare la probabilità di rimanere incinta.

  • test di ovulazione Clearblue possono aiutarti a individuare fino a quattro giorni di massima fertilità.
  • Il monitor di fertilità Clearblue è progettato per identificare tutti i tuoi giorni fertili rilevando i due ormoni della fertilità: estrogeno e ormone luteinizzante (LH).

Se hai rapporti sessuali durante le mestruazioni, non puoi rimanere incinta.

Rimanere incinta è improbabile ma non impossibile. A causa della durata della vita degli  spermatozoi, e considerando che sei fertile il giorno dell’ovulazione e nei giorni immediatamente precedenti, e in caso di ciclo breve l’ovulazione può avere luogo subito dopo le mestruazioni. Pertanto potresti essere fertile nei primi giorni del ciclo, mentre perdi ancora sangue.

I cicli mestruali durano sempre 28 giorni e ogni donna ha l’ovulazione il giorno 14.

Il ciclo mestruale dura in media 28 giorni, ma ogni donna è unica e molte donne hanno un ciclo la cui durata può variare di 7 giorni o più1. Come la durata dei cicli mestruali, anche il momento dell’ovulazione può variare, quindi può essere difficile sapere quali sono i tuoi giorni fertili.

Miti in tema di contraccezione

Se dimentichi di iniziare una nuova confezione di pillole anticoncezionali dopo la pausa di 7 giorni, non puoi rimanere incinta.

Non è così, puoi rimanere incinta. Una delle modalità di azione della pillola consiste nell’impedire l’ovulazione. Se dimentichi di assumere una pillola, l’efficacia contraccettiva si riduce.

Non ho mai utilizzato un metodo contraccettivo ormonale, quindi dovrei rimanere incinta al primo tentativo.

Il fatto di non avere mai assunto contraccettivi ormonali non ti pone necessariamente in una posizione di vantaggio. Il tuo corpo potrebbe essere in grado di regolarsi meglio, ma ciò non significa che tu possa rimanere incinta più facilmente. La fertilità può essere influenzata da molti fattori oltre ai contraccettivi.

Miti sul momento in cui eseguire un test di gravidanza

Puoi eseguire un test di gravidanza subito dopo un rapporto sessuale.

Non è così. Devono passare sei-sette giorni dalla fecondazione (da un rapporto sessuale) prima che l’organismo cominci a produrre l’ormone della gravidanza (hCG) e qualche altro giorno prima che il livello sia sufficientemente elevato da essere rilevato da un test di gravidanza. Alcuni test di gravidanza Clearblue possono essere utilizzati a partire da sei giorni prima del ritardo delle mestruazioni (5 giorni prima del giorno previsto del ciclo mestruale), anche se i livelli dell’ormone della gravidanza nelle urine potrebbero non essere abbastanza elevati da essere rilevati. Pertanto, se esegui in anticipo il test e ottieni un risultato ‘Non Incinta’, ti consigliamo di ripeterlo il giorno in cui sono previste le mestruazioni. 

Per stabilire quando sono attese le mestruazioni, calcola la lunghezza abituale del tuo ciclo mestruale contando il numero di giorni che intercorrono tra il primo giorno delle mestruazioni e il giorno che precede l’inizio del ciclo mestruale successivo.

  • Se hai cicli irregolari, è opportuno eseguire il test prendendo come riferimento il ciclo più lungo degli ultimi mesi
  • Se esegui il test a partire dal giorno in cui sono previste le mestruazioni, puoi farlo a qualsiasi ora
  • Se esegui il test in anticipo, usa la prima urina del giorno
  • Evita di bere molti liquidi (acqua compresa) prima di eseguire il test
  • In caso di risultato ‘Non Incinta’:
    • Se hai eseguito in anticipo il test, ripetilo il giorno in cui sono previste le mestruazioni
    • Se hai eseguito il test il giorno previsto del ciclo mestruale o successivamente, ripetilo dopo tre giorni
Se anche il secondo test produce un risultato ‘Non Incinta’ e le mestruazioni non sono ancora arrivate, consulta il tuo medico.

Devi attendere che siano trascorsi diversi giorni dal ritardo delle mestruazioni per poter eseguire un test di gravidanza Clearblue.

Non è vero. Tutti i test di gravidanza Clearblue sono molto utili a partire dal giorno in cui sono previste le mestruazioni. Puoi infatti utilizzare un test di gravidanza Clearblue Rilevazione Digitale Precoce a partire da 6 giorni prima del ritardo delle mestruazioni (5 giorni prima del giorno in cui sono previste le mestruazioni). 
Se esegui in anticipo il test e ottieni un risultato ‘Incinta’, puoi considerarlo attendibile. Al contrario, se esegui in anticipo il test e ottieni un risultato ‘Non Incinta’, ti consigliamo di ripeterlo il giorno in cui sono previste le mestruazioni. Leggi sempre il foglietto illustrativo contenuto nella confezione prima di eseguire un test di gravidanza.

 

Miti sui metodi per identificare i giorni fertili

Rimarrai incinta prima se monitori la tua temperatura.

La temperatura corporea delle donne aumenta dopo l’ovulazione, quando potrebbe essere troppo tardi per aumentare le probabilità di concepimento durante il ciclo mestruale in corso.

Lo stress può impedirmi di rimanere incinta e l’uso di un test di ovulazione peggiora la situazione

Lo stress non è mai sano, ma a meno che non interrompa i tuoi cicli mestruali o la tua vita sessuale, non ti impedirà di concepire. È stato suggerito che l’uso di test di ovulazione per definire le tempistiche dei rapporti sessuali concentrandoli nei giorni di massima fertilità possa essere stressante, ma in realtà non è più stressante del cercare di concepire senza il loro aiuto. Ricorda anche che, se stai cercando da tempo di avere un bambino, è normale che i rapporti sessuali comincino a sembrarti meccanici. Capita a molte coppie di avere questa sensazione e non significa che ci siano dei problemi nella relazione. La maggior parte delle coppie accetta che i rapporti sessuali finalizzati al concepimento possano essere diversi.

Altri miti

È stato facile concepire il mio primo figlio, quindi sarà così anche con il prossimo

Non c’è modo di saperlo con certezza. Gli anni in più, la mancanza di tempo per una vita sessuale spontanea, un partner diverso sono tutti fattori che possono influire sulla probabilità di avere una gravidanza. Se hai meno di 35 anni e stai cercando di rimanere incinta da almeno un anno, rivolgiti al tuo medico (sei mesi se hai più di 35 anni).

  1. Creinin MD., et al. Contraception (2004) 70: 289-92

Si tratta di suggerimenti forniti a solo scopo informativo. Rivolgersi sempre a un professionista sanitario qualificato per avere una consulenza medica, in particolare per monitorare l'avanzamento e la durata della gravidanza.

Sono Dispositivi Medici DIV CE 0123. Leggere attentamente le avvertenze o le istruzioni per l'uso. Aut Min Sal 30/03/2021