Mestruazioni assenti o in ritardo? Altre cose che devi sapere.

Quali sono i segnali precoci di gravidanza?

Esistono diversi sintomi che potrebbero indicare un'eventuale gravidanza. Questi segnali precoci di gravidanza sono diversi da donna a donna e da una gravidanza all'altra. Se sei incinta, potresti osservare uno o più di questi sintomi. Non preoccuparti, perché è improbabile che si presentino improvvisamente. Analogamente, non devi preoccuparti se non si manifesta nessuno di essi. È possibile che tu sia incinta anche se non osservi nessuno di questi segnali di gravidanza. Sia che osservi uno qualunque di questi primi segnali della gravidanza, sia che non ne osservi nessuno, l'unico modo per scoprire certamente se sei incinta consiste nell'eseguire un test di gravidanza.


1. Assenza di mestruazioni

Se il tuo ciclo mestruale è regolare, questo è solitamente il primo segno fisico a comparire. Ricorda che possono verificarsi un leggero sanguinamento o piccole perdite nei giorni delle mestruazioni anche se sei incinta e quando l'ovulo fecondato si impianta nell'utero.

Alcune donne soffrono di menorragia (mestruazioni abbondanti), vale a dire un sanguinamento eccessivamente intenso e prolungato. Se ti accorgi di dover cambiare molto spesso (più frequentemente di quanto suggerito dal produttore) l'assorbente, esterno o interno, e riscontri coaguli eccessivi di sangue, potresti soffrire di mestruazioni insolitamente abbondanti.

La parola agli esperti

Mrs Caroline Overton è consulente di Ostetricia e Ginecologia presso

il St Michael’s University Hospital di Bristol


È normale avere ancora le mestruazioni durante la gravidanza?

Mrs Caroline Overton :

No, in gravidanza le mestruazioni si interrompono. Un leggero sanguinamento all'inizio della gravidanza può essere normale, ma può anche essere sintomo di un aborto precoce. In caso di dubbi, la soluzione migliore è sempre rivolgersi al proprio medico.

So che i test eseguiti prima delle mestruazioni non sono molto precisi. Ho appena ottenuto un risultato positivo, ma le mestruazioni devono ancora arrivare. Posso considerarlo affidabile?

Se il test è stato eseguito prima della data in cui sono attese le mestruazioni e il risultato è "Incinta" può essere considerato molto preciso e attendibile. Significa che il livello dell'ormone della gravidanza è sufficientemente elevato da essere rilevato.

 

2. Alterazioni del seno

Potresti notare un aumento di volume del seno e avvertire un leggero dolore o una particolare sensibilità. Inoltre, le vene delle mammelle potrebbero diventare più evidenti e le areole dei capezzoli assumere un colore più scuro.

Il risultato del test è "Incinta", ma non mi sento tale. Come posso esserne sicura?

Mrs Caroline Overton :

I test di gravidanza sono molto precisi e hanno un elevato tasso di affidabilità. Non tutte le donne avvertono i sintomi tipici della gravidanza, come ad esempio le nausee mattutine. La tensione mammaria, invece, è più diffusa (anche se intermittente) e può essere un buon indicatore. Tutte le gravidanze, comunque, sono diverse, perciò non vi è motivo di preoccuparsi.

 

Altri sintomi

3. Spossatezza

Durante le prime settimane di gravidanza è probabile che ti senta insolitamente stanca. Questo stato può essere dovuto all'aumento dei livelli di progesterone nel tuo organismo che conserva la mucosa uterina per consentire la gravidanza.

4. Senso di malessere/Nausea mattutina

Tra la 2a e l'8a settimana di gravidanza potresti cominciare a provare un senso di nausea, o anche a vomitare. Questo malessere in genere si risolve entro la 16a settimana. Pur essendo spesso definita "nausea mattutina", può verificarsi in qualunque ora del giorno o della notte, e può anche essere persistente.

Soffro di nausee molto forti e non riesco a mangiare. È pericoloso per il bambino?

Mrs Caroline Overton :

No, il bambino assume le sostanze di cui ha bisogno dal corpo della madre. In caso di nausee mattutine, consiglio di bere molta acqua, sforzarsi di mangiare più spesso ed eventualmente indossare braccialetti ad agopressione. 8 donne su 10 soffrono di nausea e vomito in gravidanza. La forma più acuta di questo disturbo, detta "iperemesi gravidica", o Hyperemesis gravidarum, può rivelarsi pericolosa per la vita. In caso di complicanze, è indispensabile consultare il proprio medico curante.

Quando eseguire il test di gravidanza

 

5. Iperemesi gravidica

Circa una donna incinta su 100 può soffrire di iperemesi gravidica. Questa condizione, che normalmente si protrae ben oltre il primo trimestre (12-13 settimane), causa vomito con frequenza e gravità tali che la donna incinta potrebbe non riuscire a trattenere alimenti o liquidi. Normalmente questa condizione può essere trattata e solo in rarissimi casi determina complicazioni per la gravidanza ma, se accusi un forte senso di nausea, ti consigliamo di rivolgerti a un medico.

Mrs Caroline Overton :

Il medico potrebbe prescrivere farmaci anti-nausea, ma questi sono consigliati solo alle donne che soffrono di disidratazione, i cui sintomi includono una notevole secchezza delle fauci insieme a concentrazione dell'urina (che appare di colore molto scuro).

6. Urinazione a intervalli frequenti

Dopo circa 6-8 settimane dal concepimento, potresti avvertire il bisogno di urinare con maggiore frequenza. Ciò può essere dovuto all'utero che, espandendosi, esercita una pressione sulla vescica. Alla fine del primo trimestre, l'utero si solleva nella cavità addominale, riducendo in parte la pressione sulla vescica.

7. Sbalzi di umore

I cambiamenti ormonali potrebbero causare dei rapidi cambiamenti di umore nelle prime fasi della gravidanza, e potrebbe addirittura capitarti di scoppiare a piangere senza motivo.

8. Alterazioni del senso del gusto (voglie) e sensibilità agli odori

È possibile che non ti senta più attratta da certi sapori come quelli di tè, caffè o cibi grassi, e che sviluppi voglie alimentari per cibi che normalmente non ti piacciono. Potresti inoltre provare un senso di nausea quando annusi sostanze come caffè, carne o alcool.

9. Crampi

Durante il primo trimestre, e talvolta anche oltre, potresti soffrire di crampi alle gambe o ai piedi. Ciò è dovuto alle alterazioni del modo in cui il tuo organismo elabora il calcio.

Calcola la data in cui avverrà

Stima la data in cui partorirai il tuo bambino

Calcola

 

Come faccio a sapere se la gravidanza procede regolarmente? Una mia amica ha avuto una gravidanza ectopica e temo che possa succedere anche a me.

Mrs Caroline Overton :

Per "gravidanza ectopica" si intende una gravidanza che si sviluppa in sedi diverse dalla cavità uterina. Il 99% delle gravidanze si verifica normalmente all'interno dell'utero, tuttavia le gravidanze ectopiche possono colpire qualsiasi donna. I sintomi iniziali sono dolore (attenuabile solo con farmaci più aggressivi del paracetamolo o di un blando analgesico) e sanguinamento. La rottura di una gravidanza ectopica può provocare dolore addominale, spesso associato a dolore riferito alla spalla, oppure dolori intestinali, al tratto urinario o mentre si cammina. Alla comparsa di questi sintomi, è bene rivolgersi immediatamente al medico.

Il mio medico mi ha appena diagnosticato una gravidanza biochimica. Cosa significa? Non ero veramente incinta?

Mrs Caroline Overton :

Sì, la gravidanza c'è stata, ma era troppo precoce per essere individuata da un'ecografia, perciò viene detta "biochimica". Purtroppo gli aborti precoci sono un fenomeno molto diffuso e un quarto delle gravidanze si interrompe ai primi stadi.